Skip to content Skip to navigation

Il piano cartesiano

Il piano cartesiano, sistema di riferimento su due dimensioni

 
Il sistema cartesiano permette di associare i punti di un piano con i numeri. E' un sistema studiato dal matematico René Descartes.
 
Il piano cartesiano è rappresentato da due rette perpendicolari dette "assi cartesiani".
Una orientata verso destra definita "asse delle ascisse" e indicata dal simbolo"x
Una orientata verso l'alto definita "asse delle ordinate" e indicata con simbolo "y". 
Il punto di intersezione delle rette (assi cartesiani) è chiamato "origine" e indicato con il simbolo "O".
Il punto di intersezione ha come coordinate 0;0.
Dall'origine parte una successione numerica di una unità di misura pre-definita.
Indicando i numeri corrispondenti sull'asse "x" e asse "y" si può individuare un qualsiasi punto sul piano avente come coordinate x;y. Queste coordinate vengono chiamte "coordinate cartesiane".
Per convenzione le coppie di numeri che corrispondo alle coordinate si scrivono mettendo prima il valore "x" delle ascisse e per secondo il valore "y" delle coordinate.