Skip to content Skip to navigation

Il piano cartesiano

Il piano cartesiano, sistema di riferimento su due dimensioni

 
Il sistema cartesiano permette di associare i punti di un piano con i numeri. E' un sistema studiato dal matematico René Descartes.
 
Il piano cartesiano è rappresentato da due rette perpendicolari dette "assi cartesiani".
Una orientata verso destra definita "asse delle ascisse" e indicata dal simbolo"x

La geometria - Gli Assiomi o postulati

La geometria - Gli Assiomi o postulati, verità lapalissiane della geometria.

 
L'assioma, per definizione, è una verita evidente che non ha bisogno di essere dimostrata. E' una verita che non ammette discussione.
Gli assiomi, che si postula ammessi per veri, sono necessari per fondare le argomentazioni tematiche in questo caso geometriche.
 
Sono alla base della geometria. Se uno di loro cambia, cambia anche tutto ciò che ne è derivato. 

La geometria - Rapporto tra enti geometrici fondamentali

Il Rapporto tra enti geometrici fondamentali

 
Esistono dei rappoti tra gli enti geometrici fondamentali Punto, Retta e piano.
 
Per stabilire i rapporti occore ricordare che il Punto non ha dimensioni, la retta ha come dimensione solo la lunghezza mentre il piano ha per dimensioni lunghezza e larghezza. Retta e 
 
piano sono concepiti come di dimensioni infinite.
 
I rapporti sono i seguenti:
 

La geometria

Cos'è la geometria

 
La geometria è il ramo della matematica che si occupa dei punti e delle figure da essi generate.
 
Essa studia alcune proprietà di un qualsiasi oggetto. 
 
Tali proprietà sono:
  • forma
  • dimensione
  • estensione
  • spazio occupato
  • posizione
  • spostamento
 

Relazione tra multipli e sottomultipli del secondo unità di misura del tempo

Il secondo è l'unità di misura del tempo riconosciuto dal SI.

La seguente tabella mostra la relazione tra i multipli e sottomultipli del secodno.

NOTE: per comodità nella tabella l'anno viene considerato di 360 giorni - il mese di 30 giorni anche se, anche se in realtà i mesi dell'anno non hanno una "grandezza" in giorni costante.

 

Il secondo, unità di misura del tempo.

Il secondo, unità di misura del tempo.

Il secondo, nel sistema internazione, è l'unità di misura utilizzata per definire la grandezza "tempo".

E' definito come il tempo di 9 192 631 770 periodi della radiazione emessa, in certe condizioni ben definite dello stato dell'atomo di cesio-133

E' un sistema di misura misto in quanto usa unità di misura con basi diverse e le stesse basi possono avere aampiezze diverse.

Il peso specifico

Il peso specifico di una sostanza (o di un corpo) corrisponde al suo peso espresso in kg per dm3. 
I pesi specifici di varie sostanze vengono calcolati sulla base di un volume uguale chiamato peso per unità di volume.
Il cacolo del peso specifico si effettua rapportando il Peso (in kg) con il Volune(dm3): Ps = P:V

Rapporto tra il litro e i suoi multipli e sottomultipli

Rapporto tra il litro e i suoi multipli e sottomultipli

Il litro è la misura utilizzata per misurare le capacità.

Non è tra le sette unità di misura del SI. Essa è considerata una unità di misura derivata dal metro in quanto 1 l è uguale a 1 dmc, misura del volume. (1 litro = 1 decimetro cubo)

Di seguito la tabella riepilogativa che elenca le equivalenze dei multipli e sottomultipli del litro

Pagine

Subscribe to www.pesi-e-misure.it RSS